Il Dubbio di Nuccio Pepe recensito da Pasquale Hamel

“Il dubbio”, la tragedia della Shoa secondo Nuccio Pepe

Non capita spesso di leggere un libro che ti resta dentro come rovello e ti costringe a ripensarne la storia, le frasi e, perfino, le parole che hai letto. “Il dubbio” (Torri del Vento), piccolo libro di Nuccio Pepe ce ne offre l’occasione. Con una cifra di scrittura densa di richiami mitteleuropei – la lingua di Musil o di Canetti – per esemplificare, senza rincorrere i toni aspri della denuncia, offre infatti al lettore una storia, una delle tante ma non per questo meno forte, dell’immane tragedia della Shoa, macchia indelebile che insozza l’immagine esaltante di una civiltà che avrebbe dovuto fare della cultura dei diritti il suo codice naturale.

È la storia di una ricerca, in una Vienna dal volto elegante, occassionalmente solare e, apparentemente ma, forse anche, volutamente estranea a quella allucinante esperienza vissuta negli anni bui del nazismo. Un percorso all’indietro, che trova alimento nella casuale scoperta di un polveroso ma, anche, ricco archivio che per decenni ha conservato brandelli di memoria di un mondo, di una cultura che la furia assassina aveva voluto cancellare. E lì dentro, fra quegli oggetti disordinati, fra quei materiali abbandonati o, piuttosto, nascosti, un frammento roso dalle tarme e consunto dal tempo. Quel frammento diviene silenzioso testimone di una verità indecifrabile che da un tempo lontano interroga drammaticamente, insinuando il tarlo del dubbio, il presente del protagonista della storia.

Siciliainformazioni.com
Libriamo
16 febbraio 2015 -di PASQUALE HAMEL

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...